Russo e Longo : una storia di partenze e ritorni.

Russo e Longo: una storia di partenze e di ritorni.

EnglishFrenchGermanItalianPortugueseRussianSpanish
Vigneti Russo e Longo località Serpito Strongoli
Vigneti Russo e Longo località Serpito Strongoli

“ Queste terre d’Italia e questa riva

Vèr noi vòlta e vicina ai liti nostri,

è tutta da nimici e da malvagi

Greci abitata e colta: e però lunge

Fuggì da loro. I Locri di Narizia 

Qui si posaro; e qui ne Salentini

I suoi Cretesi Idomeneo condusse;

qui Filiottete il melibeo campione 

la piccioletta sua Petelia eresse.

 

( Virgilio, Eneide libro III trad. Annibale Caro )

 

In località Serpito, frazione del comune di Strongoli in Calabria, sorge un azienda agricola i cui vigneti guardano il mare dell'antica Petelia. Non è un caso, infatti , che per scrivere di questa realtà  abbia scelto i versi dell'Eneide di Virgilio, a testimonianza di quanto questi territori siano intrisi di storia e di poesia.

L'azienda Russo e Longo nasce da un viaggio di speranza in America e da un amore rimasto nel cuore, la Calabria, una terra violentata negli anni da parte di chi non ne capisce il valore e che spinge chi la ama a doverla lasciare suo malgrado.

Felice partì portando con se la speranza di ritornare , lavorò 20 anni in America fra West Virginia e New York e, dopo aver raggiunto il suo obiettivo, tornò nel Bel Paese ed acquistò dei vigneti a Strongoli, ingrandendo cosi' la sua azienda ,  attualmente giunta alla quarta generazione.

 

russo e longo
Strongoli

A narrare il racconto della sua famiglia è Salvatore Russo , 46 anni e dal 2006 a capo dell'ufficio commerciale , che ripercorre con noi le tappe salienti della sua azienda. 

Lo ascoltiamo ed ogni momento è scandito da un vino, come quando in famiglia si ricorda una nascita, un compleanno o un anniversario, così lui parla delle bottiglie che producono: ci dice quando  e come sono nate, l'anno ,come maturano , le caratteristiche e tanti aneddoti. Siamo entusiasti!

Mentre lui parla mi vengono in mente le  parole di mio padre, anche lui un piccolo produttore, che soleva dire " ogni pianta, ogni frutto, ogni acino di uva, per chi coltiva la terra con amore, è come un figlio". 

Vigneti russo e Longo
Vigneti Russo e Longo

E' proprio in questo mio pensiero che, proseguendo nella narrazione,  si insinua la nascita del JACHELLO , loro punta di diamante. L' aneddoto legato a questo vino rafforza ed avvalora ancora di più ciò che mio padre diceva.

" A causa di un annata particolarmente piovosa ci siamo trovati con delle uve di Greco Nero eccessivamente mature di cui non sapevamo cosa farne.  Non volevamo neanche raccoglierle, cedemmo dietro l'insistenza di mio padre che, consapevole del lavoro e della fatica impiegati nella coltivazione, insistette perchè quell'uva venisse raccolta. Ragionammo sull'utilizzo e ,scartata immediatamente l'ipotesi di un passito rosso, miscelammo quelle uve al  Pietra di Tesauro ed una piccola parte di Sangiovese. Ecco , se mio padre non avesse insistito , questo vino , amato ed apprezzato da chi lo conosce, non sarebbe mai esistito".

jachello
Jachello formati speciali

Ma l'azienda Russo e Longo non produce solo il Jachello , nel loro terreno di circa 40 ettari di cui 20 destinati all'olivicoltura e 20, appunto, vocati a vigna che si sommano ai 35 ettari di terreno  dei conferitori controllati in maniera diretta, vengono coltivati vitigni autoctoni quali il Gaglioppo , Magliocco, Greco Nero, Greco Bianco, Pecorello e Sangiovese a cui si uniscono i vitigni internazionali del Sauvignon Blanc Traminer. Le etichette prodotte sono diverse tra cui:

  • R01 BIANCO (SPUMANTE EXTRA DRY)
  • R01( ROSE' BRUT)
  • PASSO DEL GELSO  (BIANCO)
  • OIS ( BIANCO)
  • TERRE DI TREZZI (BIANCO)
  • MALVASIA E SOUVIGNON (BIANCO)
  • COLLI DI GINESTRA (ROSE')
  • ALMARISA (ROSE')
  • DECENNIO (ROSSO)
  • VIRGANI (ROSSO)
  • SERRA BARBARA ( ROSSO)
  • PIETRA DI TESAURO ( ROSSO)
  • JACHELLO ( ROSSO)

In particolare l'Almarisa è l'ultima etichetta aggiunta alla produzione la cui rappresentazione grafica è un tributo alla storia di Strongoli :  si raffigura una delle antiche monete prodotte dalla zecca di Petelia , simboleggiante la dea greca Nike, simbolo di vittoria , concessa dall' Impero Romano intorno al IV secolo a.c. allorquando la cittadina , a quell'epoca sotto l'egemonia Romana, resistette per ben 11 mesi all' assedio cartaginese durante la seconda guerra punica. In seguito alla vittoria Romana , questa resistenza venne premiata come prova di fedeltà con la dichiarazione di città libera e federata ma soprattutto con il diritto a battere moneta.

Ciò che testimonia questo pittogramma è l'attaccamento della cantina Russo e Longo alla storia ed alle origine del loro territorio.

etichetta almarisa
etichetta almarisa

Ma Salvatore ci racconta che anche il Pietra di Tesauro prende il nome da un mausoleo romano, noto appunto con il medesimo nome e situato a Strongoli, e che ospiterebbe le spoglie del console romano Marco Claudio Marcello.  Altra testimoninza di attaccamento alle origini e di quanto sia inestimabile il patrimonio culturale di questa regione. 

pietra di tesauro
Pietra di Tesauro
pietra di tesauro
pietra di tesauro

Andando avanti nella chiacchierata scopriamo che questa realtà ha una grande inventiva a tal punto che lo scorso anno per il periodo natalizio, in collaborazione con una pasticceria di Lamezia Terme , ha realizzato  una linea di panettoni artigianali. La caratteristica di questi panettoni, neanche a dirlo, sono i vini Russo e Longo, infatti uno è farcito con una crema allo zabaione al Malvasia Souvignon e l'altro , con gocce di cioccolato e frutti di bosco, contiene una crema fondente al Jachello. Questa iniziativa ha suscitato molta curiosità ed ha riscosso un enorme successo, noi di All Food Passion in merito non avevamo dubbi!

La produzione della cantina spazia da duecento a trecentomila bottiglie annue distribuite sia sul panorama nazionale che internaziole.  Questi vini hanno avuto diversi riconoscimenti sia dalla stampa che dalle riviste di settore , e possiamo solo immaginare quanta soddisfazione ci sia dietro tutto questo. Produrre non è solo un atto finalizzato alla vendita, ma un percorso fatto di emozioni, di lavoro di sacrifici e di paure ma soprattutto di amore e passione. Perchè solo tutto questo può portare ad un prodotto qualitativamente alto , l'essere grandi passa dal saper essere piccoli , dalla capacità di autocrita e dalla saggezza dei padri che , inevitabilmente, lasciano ai figli un bagaglio di esperienza inestimabile.

Noi ringraziamo Salvatore Russo per averci accompagnato in questo viaggio che ,da Calabresi  ci ha emozionati ed inorgogliti. Ci siamo promessi che appena arrivati in Calabria quest'estate l'azienda Russo e Longo sarà una delle nostre mete e speriamo che facciate lo stesso anche voi!

russo e longo
Russo e Longo

TUTTE LE FOTO CONTENUTE IN QUESTO ARTICOLO SONO DI PROPRIETA' DELLA CANTINA RUSSO E LONGO CONCESSE AD ALL FOOD PASSION PER L'USO CONCORDATO. NE E' VIETATA LA RIPRODUZIONE E L'IMPIEGO NON AUTORIZZATO DA PARTE DI TERZI

 

ARTICOLO A CURA DI FRANCESCO BARONE